it626it628it629it630it631it632 Cecinas Nieto

Storia

Vaca del Bierzo I primi riferimenti scritti sulla Cecina de León risalgono al IV secolo a.C. e in essi viene descritto il procedimento di elaborazione della cecina, così come avviene anche oggi. Furono però gli Asturi, i primi abitanti del nord-est della Spagna prima della nascita dell’Impero Romano, che iniziarono ad elaborare la Cecina de León.
Asturica Augusta (Astorga) è stata fin dal tempo dei romani un famoso nodo di comunicazioni e passaggio di pellegrinaggi, città rinomata per essere crocevia di importanti strade quali la Vía de la Plata e il Cammino di Santiago.

Il commercio, il trasporto sviluppatosi in quell’epoca e la sua tradizione alimentare hanno fatto sì che questa carne di bovino stagionata, dalle proprietà eccellenti, diventasse la compagna ideale dei mulattieri “maragatos” durante i loro viaggi lungo la penisola iberica.

Questa tradizione basata sulla salatura della coscia di bovino, radicata nella maggior parte delle case “maragatas” per il sostentamento della famiglia e tramandata di generazione in generazione, ha consacrato la Cecina di bovino prodotto unico e con autenticità propria nella provincia di León.

Sono numerosi i motivi per i quali la Cecina di bovino trae la sua origine dalla provincia di León e sono giustificate le motivazioni per cui questo prodotto di qualità ha ottenuto la meritata denominazione di IDENTIFICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA Cecina de León, che limita l’elaborazione della stessa alla sola provincia di León.

È questo il luogo dove ancora permane il gusto per i prodotti autentici, per i sapori e i piaceri di un tempo, per il buono…
Origine
Halal IGP Halal Register Quality Tierra de Sabor Artesanos